Filetto di manzo in crosta al tartufo

Ingredienti

  • 2 fette di filetto di manzo da 200g cad.
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • salsa al tartufo
  • 1 bicchiere di vino rosso di ottima qualità
  • 1 uovo
  • rosmarino
  • salvia
  • burro
  • olio evo
  • sale e pepe

Procedimento

Legare le fette di filetto con uno spago per ottenere dei medaglioni. Scaldare un’ampia padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e una piccola noce di burro e farci rosolare i medaglioni su entrambi i lati. Dovranno praticamente già raggiungere il livello di cottura finale, preferibilmente al sangue o comunque molto rosato all’interno (ricordatevi che il filetto dovrà essere cotto solo una volta per lato).

Prelevare i medaglioni dalla padella e farli raffreddare su una graticola. Dopodiché, posizionarli sulla pasta sfoglia e ritagliare dei cerchi abbastanza grandi da riuscire a ricoprire il filetto (ca.5 centimetri di diametro in più).  Spalmare i medaglioni con la salsa al tartufo prima di chiudere la pasta sfoglia formando delle piccole pence. Chiudere il pacchetto (e l’eventuale fessura) con un medaglione di pasta sfoglia ricavato dai ritagli. Spennellare con l’uovo sbattuto e cuocere in forno a 180° fino a cottura della pasta sfoglia (ci vorranno 15-20 minuti circa). Nel frattempo, rimettere sul fuoco la padella con il fondo di cottura del filetto. Aggiungere le erbe e il vino rosso e lasciare ridurre a fuoco basso. Se volete una salsina più densa, aggiungete mezzo cucchiaino di fecola di patate sciolta in poco brodo vegetale. Servire il filetto tagliato a metà con la riduzione di vino rosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *